Vero Volley Monza, tutto facile con il Salo: 3-0 e seconda vittoria in Champions

Vero Volley Monza, tutto facile  con il Salo: 3-0 e seconda vittoria in Champions

MONZA-SALO 3-0 (25-13, 25-23, 25-14)

—   Finisce con una vittoria netta la terza partita di Monza in Champions League. Giovedì giocano Novara e Conegliano. Vittoria piena per Monza nella terza giornata di Champions. La squadra monzese schianta il Salo 3-0, soffrendo forse troppo nella seconda frazione, ma la buona notizia arriva, oltre che dal secondo successo in Champions, dall’infermeria svuotata dai ritorni in campo di Mihajlovic e Gennari, sempre più a loro agio dal secondo set in avanti. Sono dieci le giocatrici a segno (Van Hecke 9) per una squadra che continua la striscia positiva facendo ruotare le giocatrici. Gaspari parte con Orro-Van Hecke in diagonale, Lazovic-Stysiak schiacciatrici, Candi-Moretto centrali e Parrocchiale libero. Coach Lemminkäinen risponde con Tuchashvili in regia, Andrikopoulou opposto, Kosonen e Becheva laterali, Jantunen e capitan Czakan al centro con Laaksonen libero.

LA PARTITA

—   Monza parte aggressiva in battuta cercando Kosonen, e le finlandesi sbagliano tanto con Becheva (2 errori e 2 murate subite nell’8-4 iniziale). Lazovic (100% su 4 tentativi) e Van Hecke scavano il solco e le finlandesi (che buttano nella mischia Kuusela per Becheva senza grossi risultati) affondano 25-13 zavorrate dagli 11 errori diretti. Ad inizio secondo set si rivedono Gennari e Mihajlovic, ma è Salo a scappare (3-7) con Kosonen e un attacco fluido grazie alle buone intuizioni di Tuchashvili che insiste al centro grazie alla buona vena di Czakan e Jantunen. Le brianzole pareggiano a 8, e il primo break è firmato da Mihajlovic (14-12) e Monza allunga 20-17. Kosonen ci prova per le ospiti in un tira e molla (21-21, 23-21, 23-23) che mantiene incerta la situazione prima che la stessa serba e un ace di Alessia Orro chiuda i conti (25-23). Scampato il pericolo Monza ritrova fluidità, con Gennari e Mihajlovic sempre più a loro agio. Il muro delle locali (8 nella frazione) è implacabile e il divario aumenta subito (10-5, 17-12). Gaspari cambia anche la diagonale e Stysiak si ripresenta in campo con 2 muri, 2 attacchi e l’ace che chiude i conti 25-14.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/21-12-2021/volley-champions-donne-monza-avanti-tutta-il-salo-430575944524.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: