Superlega, Leal e Rychlicki: Civitanova stende Piacenza

Superlega, Leal e Rychlicki: Civitanova stende Piacenza

CIVITANOVA-PIACENZA 3-1 (25-19, 22-25, 25-20, 25-19)

—   Altri tre punti per dare la caccia alla capolista Perugia. Una Lube, meno brillante e continua di altre occasioni, doma Piacenza che ha avuto il merito di impegnare a fondo i marchigiani grazie alla regia illuminata di Baranowicz. In una giornata altalenante Civitanova si è affidata soprattutto al muro per fare la differenza. E ad un Rychlicki (mvp) tra i pochi che hanno assicurato continuità nell’arco della sfida. Per la prima del 2021 della Lube all’Eurosuole Forum, recupero della quinta giornata di ritorno della Superlega, un po’ di turn over in casa Lube con Diamantini e Marchisio preferiti ad Anzani e Balaso. Sulla sponda piacentina, come annunciato, il tecnico Bernardi porta nelle Marche solo dieci giocatori, assenti i 3 atleti colpiti dal covid 19 e l’infortunato Grozer. Però la formazione della Gas Sales è di tutto rispetto, almeno nel sestetto titolare. Civitanova pigia subito sull’acceleratore con de Cecco che si affida a Juantorena e Leal che scavano un break immediato (11-7). Più reattiva in attacco (61%) ed a muro (4 blocchi vincenti) la formazione di De Giorgi, arranca invece Piacenza che commette troppi errori e non trova mai lo spunto per rientrare in gioco. Set in totale controllo dei marchigiani, chiuso da un potente attacco di Simon. Nel secondo è una Piacenza diversa, trascinata da Clevenot (6 punti) più efficace al servizio ed in attacco, grazie anche all’innesto di Botto per Russell. Civitanova accusa un calo in attacco e ne approfittano i piacentini per condurre gran parte del parziale in vantaggio: Lube che resta in partita ma stavolta non ha la forza per riagganciare gli avversari che vanno a chiudere con merito alla prima di due palle set col muro di Mousavi. Nel terzo ancora un estenuante equilibrio con Piacenza che si fa valere al servizio e Civitanova che non trova la continuità necessaria: a spezzare il punto a punto è il turno al servizio di Hadrava che consente ai marchigiani di allungare su 21-18 e poi chiudere in scioltezza un parziale molto più sofferto di quanto non dica il 25-20 finale. Quarto che vede Civitanova schizzare avanti sul 12-8 e poi controllare sino in fondo il parziale senza più andare in affanno.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/05-01-2021/volley-superlega-leal-rychlicki-civitanova-stende-piacenza-3902244023754.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: