Superlega: Dzavoronok show a Cisterna, Monza fa festa al tie break

Superlega: Dzavoronok show a Cisterna, Monza fa festa al tie break

CISTERNA-MONZA 2-3 (18-25, 25-23, 23-25, 25-16, 14-16 )

—   Vince Monza nell’anticipo della settimana giornata d’andata di Superlega. La Vero Volley s’impone al tie break sulla Top Volley Cisterna con il punteggio di 3-2.Sfugge di mano al fotofinish il successo per la Top Volley. A Cisterna è la Vero Volley Monza a far festa. Laziali per rilanciarsi dopo il ko di Piacenza: diagonale con Baranowicz-Szwarc, Zingel-Bossi i centrali, Maar e Rinaldi in banda, Cavaccini libero. Tra i neo arrivati dell’ultimo periodo a disposizione solo il centrale Wiltenburg, out Lanza e Saadat. Gli ospiti sono reduci dalla sconfitta di Trento, ma in questo avvio di stagione occupano stabilmente le zone nobili della classifica. Eccheli parte con Orduna al palleggio pronto ad armare i martelli Grozer e Dzavoronok. L’approccio alla gara dei padroni di casa non è dei migliori: ne approfitta Davyskiba per siglare il 5-2 Monza. L’inerzia del parziale è a favore degli uomini di Eccheli. La Top Volley resta, comunque, in scia grazie alla bordata di Rinaldi (13-10). Lo schiacciatore biancoblu si ripete poco dopo (17-13). La maggior fisicità della Vero Volley si sente in campo e i brianzoli chiudono il parziale agevolmente con un ace di Davyskiba (25-18). Ospiti con il 76% in attacco

REAZIONE

—   Secondo set: parte meglio Cisterna che si porta sul 6-4 dopo il muro vincente di Zingel. I salvataggi di Cavaccini ed una bella iniziativa di Maar mantengono i pontini sul 12-9. Monza reagisce e torna meritatamente al pari grazie all’ace di Dzavoronok (13-13). La gara continua con grande equilibrio: stavolta è Grozer che con una sua intuizione festeggia il 17-17. Le due compagini si affrontano a viso aperto e con grande cattiveria agonistica. La schiacciata sotto rete di Szwarc (23-21) è il preludio alla vittoria del set per Cisterna che arriva con l’errore al servizio di Grozdanov (25-23). Terzo set: continua il buon momento della Top Volley avanti con Zingel 5-3. Ancora il centrale biancoblu decisivo a muro (13-8). Gli uomini di Soli subiscono il ritorno degli avversari che ristabiliscono le distanze con Dzavoronok (15-15). Gli ospiti prendono coraggio, ma entrambe le squadre sbagliano dai 9 metri e le distanze restano immutate (21-21). Nel finale Monza commette meno errori e porta a casa il parziale con l’esperto Grozer. Quarto set: avvio ancora di marca pontina con il neoentrato Dirlic a siglare il 7-3. Muro vincente di Rinaldi e Cisterna a +6. Ancora Rinaldi e Dirlic protagonisti e padroni di casa avanti 15-6. La Top Volley in questa fase di gara è davvero in fiducia ed esprime un’ottima pallavolo; per la Vero Volley nulla da fare. Cisterna prende il largo e porta la sfida al tie break con il punto di Raffaelli (25-16). Decisivo l’ingresso di Dirlic che ha dato la scossa ai suoi. Nell’ultima fase di gara da entrambe le parti si fa sentire la stanchezza; parte meglio Cisterna, ma Monza riesce nel sorpasso decisivo grazie alla freddezza al servizio di Dzavoronok. Il sestetto di Soli, dopo aver accarezzato la vittoria, si deve accontentare di un punto.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/20-11-2021/volley-anticipo-7a-giornata-superlega-monza-batte-cisterna-tie-break-43057237420.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: