Sorpresa Antropova: gioca da straniera, ma prepara il ricorso da italiana

Sorpresa Antropova: gioca da straniera, ma prepara il ricorso da italiana

Il caso Antropova è tutt’altro che vicino a una conclusione, ma c’è un piccolo, grande, colpo di scena ad arricchire l’intricata vicenda. La Savino Del Bene Scandicci ha tesserato la ragazza come straniera e stasera, nella seconda partita che la squadra toscana giocherà in Challenge Cup contro l’ASP Thetis Voulas di Atene, sarà in campo, o quantomeno sarà a disposizione di Barbolini. Dopo averla tenuta ai box, forzatamente, per quasi un mese, Scandicci ha deciso che era giunta l’ora di tirarla fuori dal congelatore, anche perché questo è un momento importante della stagione.

AZIONE LEGALE

—   Tutto concluso dunque? No davvero. Dopo l’indirizzo dato dalla Federazione Internazionale (Fivb), secondo la quale la bomber della Savino Del Bene Scandicci era da considerarsi russa e non italiana (status con il quale ha iniziato la stagione e giocato 3 anni a Sassuolo dalla C alla serie A), c’è la volontà della famiglia della 18enne e congiuntamente anche quella del club di andare a ridiscutere e rivedere questo “parere”. Tutti insieme appassionatamente verso la via del ricorso, una via giudiziaria per restituire lo status di italiana e in un futuro, perché no, anche una convocazione in Nazionale. Questo perché si vuol dare seguito al percorso (non solo di volley, ma di più di vita) scelto da Ekaterina e dai suoi genitori, che hanno lasciato intenzionalmente la Russia per farla crescere pallavolisticamente, e non solo, nel nostro Paese. E anche perché la Federazione Russa, quando Sassuolo l’aveva tesserata per la prima volta come atleta, aveva scritto e spiegato che quella ragazza come russa non era mai stata tesserata. Anche se qualcuno aveva già intravisto le potenzialità, tanto che aveva ricevuto una convocazione a cui Ekaterina non aveva mai risposto. La scorsa stagione poi c’è stata l’esplosione: miglior marcatrice del campionato italiano di A-2 e che aveva già fatto vedere ampiamente il proprio valore nei pochi scampoli di gara fatti in A-1. Quindi per ora Antropova gioca da straniera, ma con il chiaro intento di riprendersi il posto da italiana con un’azione giudiziaria (o meno), già in questa stagione.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/18-11-2021/volley-sorpresa-antropova-gioca-straniera-ma-prepara-ricorso-italiana-4308603741.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: