Nicolai-Cottafava, prima finale nel Pro Tour

Nicolai-Cottafava,  prima finale nel Pro Tour

Si ferma in finale contro i polacchi Michal Bryl e Bartosz Losiak l’avventura al Challenge del Qatar di Paolo Nicolai e Samuele Cottafava, la coppia nata la scorsa estate e che prosegue così il proprio percorso di crescita. Davanti ai pochi spettatori seduti sugli spalti della ventosa arena di Doha, gli azzurri cedono 2-0 (21-18, 21-15) contro l’esperta coppia polacca che porta a casa il secondo torneo della stagione (avevano vinto anche a Tlaxcala, in Messico, a metà marzo). Ma è un secondo posto importante quello raggiunto dal team italiano, appena al quarto torneo insieme. Dieci anni, infatti, separano Paolo Nicolai da Samuele Cottafava, ma anche un centinaio di tornei internazionali e questo è solo il primo passo di un lungo percorso che ha nell’Olimpiade di Parigi 2024 il primo obiettivo da raggiungere.

LA PARTITA

—   Nella finale Nicolai-Cottafava provano a mettere pressione ai polacchi, ma Bryl-Losiak sono bravi a gestire al meglio i rischi e prendere subito quel break di vantaggio che conserveranno fino alla fine. Gli azzurri tengono botta fino al time out tecnico. Poi, l’improvvisa accelerata dei polacchi amplia lo svantaggio che, comunque, non disunisce la coppia italiana che continua a mostrare il proprio gioco. Nicolai annulla due set point, ma al terzo tentativo, i polacchi portano a casa il primo set. E il secondo è la fotocopia del primo, con Bryl e Losiak che tengono tutto in difesa e Nicolai e Cottafava che provano a inventarsi qualche soluzione diversa al servizio e in attacco, ma non riescono mai a scalfire le certezze polacche. Il muro di Bryl su Nicolai chiude la gara e regala ai polacchi il torneo.

LA 12A FINALE

—   Paolo Nicolai è la finale numero 12 nel World Tour (ora Beach Pro Tour, a cui vanno aggiunte quella olimpica del 2016, la preolimpica del 2019 e le tre europee vinte tra il 2014 e il 2017), la prima con un compagno diverso da Daniele Lupo. Una finale che conferma la crescita della coppia azzurra che aveva esordito a metà marzo nel doppio impegno in Messico con un nono posto al Challenge di Tlaxcala e, una settimana più tardi, un 13º all’Elite 16 di Rosarito, prima del quinto posto conquistato pochi giorni prima di Pasqua nel Challenge di Itapema, in Brasile. In questo torneo Nicolai-Cottafava avevano esordito con un successo per 2-1 nel girone contro gli austriaci Ermacora-Pristauz (che ieri hanno eliminato ai playoff per i quarti di finale l’altra coppia azzurra Lupo-Ranghieri), per arrendersi con lo stesso punteggio, nella seconda partita contro i brasiliani Renato-Vitor Felipe. Ai playoff per i quarti di finale Nicolai-Cottafava hanno battuto i francesi Krou-Gauthier Rat e ai quarti i cugini cileni Grimalt allenati da Paulao (ex allenatore di Nicolai-Lupo). In semifinale, oggi all’ora di pranzo, il successo per 2-1 contro i vicecampioni europei in carica, gli olandesi Boermans-De Groot.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/08-05-2022/beach-volley-pro-tour-nicolai-cottafava-italia-finale-440407664763.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: