Ngapeth è tornato: Modena riabbraccia il suo figlio prediletto

Ngapeth è tornato: Modena riabbraccia il suo figlio prediletto

Earvin Ngapeth ha camminato quelle vie che curvano seguendo il vento e dopo tre anni esatti dalla sua ultima apparizione con la maglia di Modena è di nuovo un giocatore del club emiliano. Per lui contratto triennale. Il figlio prediletto di Modena torna nel suo tempio, il PalaPanini. Dopo tre stagioni in Russia allo Zenit Kazan, il 30enne francese ha firmato un contratto con il club emiliano. A Modena dal 2014 al 2018 ha vinto uno scudetto (2015-2016), due Coppe Italia (2014-2015, 2015-2016) e due Supercoppe (2015, 2016). È lui il primo tassello della nuova squadra che, agli ordini di coach Andrea Giani, cercherà di rompere l’egemonia di Perugia e Civitanova che nelle ultime stagioni si sono affrontate per tutte le finali più importanti. Insieme allo schiacciatore – campione d’Europa con la Francia nel 2015 – la presidentessa Catia Pedrini sta regalando all’esigente pubblico modenese una squadra di stelle. Salutato Micah Christenson, diretto ai russi dello Zenit Kazan, in regia è atteso il ritorno di Bruno Rezende, compagno di vittorie di Ngapeth con la maglia di Modena. Insieme a loro è atteso anche il cubano naturalizzato brasiliano Yoandy Leal impegnato con Civitanova nella finale scudetto. Ngapeth aveva lasciato in lacrime, al termine della semifinale playoff del 2018 persa da Modena contro Civitanova. Era domenica 15 aprile 2018, oggi tre anni fa. Una stagione iniziata con grandi propositi ma poi naufragata a causa degli scontri tra i giocatori e il tecnico Stoytchev. Ma oggi è come se il tempo si fosse fermato. Nel primo pomeriggio l’annuncio del club: Monsieur Magique o, come ribattezzato dallo storico speaker del PalaPanini, Zuppa Inglese torna a casa.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/15-04-2021/volley-ngapeth-tornato-modena-riabbraccia-suo-figlio-prediletto-410174486294.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: