Italiani all'estero - Polonia, Giuliani ferma la capolista Zaksa

Italiani all'estero - Polonia, Giuliani ferma la capolista Zaksa

Il Resovia di Alberto Giuliani (Alfredo Martilotti 2°) e Simone Parodi interrompe la striscia positiva dello Zaksa Kedzierzyn Kozle al tiebreak infliggendogli il primo stop della stagione dopo 23 giornate; era reduce da un altro tiebreak, questa volta perso, con il Varsavia di Andrea Anastasi nel recupero dell’11ma. La formazione di Anastasi si è poi imposta 1-3 sul Radom salendo al terzo posto in classifica. Esordio vincente al tiebreak per Andrea Gardini sulla panchina dello Jastrzebski Wegiel a Katowice e consolida il secondo posto in classifica. Scivola in quarta posizione il Danzica (Roberto Rotari 2°) sconfitto 3-0 a Olsztyn. Nella Liga Tauron femminile il Radom di Riccardo Marchesi (Daniele Panigalli prep.) coglie due importanti successi: 3-1 sul Legionovo di Alessandro Chiappini e 1-3 sul campo dello Swiecie 0-3, è secondo a sole due lunghezze dalla capolista Resovia.

RUSSIA

—   La Superleague russa riserva sempre grandi emozioni. Il Kemerovo di Ivan Zaytsev (19 punti) vince 3-1 il big match con la capolista San Pietroburgo (Claudio Rifelli 2°) scavalcandola in classifica, ne approfitta la Dinamo Mosca (Matteo De Cecco 2°), che con il tiebreak vinto sull’Orenburg, si porta al comando, con gli stessi successi e punti della formazione di Zaytsev, ma con tre gare in più da recuperare. Il Kazan (Tommaso Totolo 2°) s’impone al tiebreak sul Noviy Urengoy di Camillo Placì nello scontro diretto per il quarto posto. Dodicesimo il Belgorod di Gabriele Nelli (4) che subisce il 3-0 dal Niznevartovsk. Nel femminile vincono in trasferta sia la capolista Dinamo Mosca che l’inseguitrice Kazan.

FRANCIA

—   Nella 17ma giornata della LAM il Poitiers di Giacomo Raffaelli (12, 2m; Stefano Mascia 2°) ferma al tiebreak la capolista Montpellier (Paolo Zambolin 2°). Lo Chaumont di Silvano Prandi (Antonello Andriani scout) espugna 0-3 il campo del Narbonne e si riporta al quinto posto. Il Nantes di Fulvio Bertini (Michele Bulleri 2°) e Michele Fedrizzi (14, 4 a, 1 m) è stato battuto 3-0 dal Cannes. Nella LAF il Mulhouse di Francois Salvagni (Luigi Carriero prep.) rafforza la propria leadership cogliendo due successi in tre set sul Le Cannet di Lorenzo Micelli e sul France Avenir. La formazione di Micelli è tornata alla vittoria 1-3 sul Mougins di Antonella Fortuna (8, 1a). Il Cannes di Filippo Schiavo (Flavio Rocca prep., Riccardo Lugli stat.) dopo aver superato 3-0 lo Chamalieres nel recupero della sesta giornata è stato battuto 3-0 dallo stesso Chamalieres. Il Pays d’Aix Venelles di Alessandro Orefice perde al tiebreak il confronto con il Marcq en Baroeul. Nantes ha ospitato il “torneo di ritorno” di Champions dominato dall’Imoco Conegliano che ha chiuso imbattuto. Nella Elite il Clamart di Maria Victoria Giommarini è stato superato 1-3 dal Levallois.

TURCHIA

—   Doppio impegno settimanale nella Sigorta Efeler ligi con lo Ziraat Ankara di Giampaolo Medei (Sebastiano Chittolini prep.) che inanella altre due importanti vittorie: 3-1 sul Sogun e 3-0 all’Artvin e ora è secondo a soli tre punti dalla capolista Fenerbahce ma con una gara ancora da recuperare. Il Solhan di Jacopo Massari (6; 14, 4m) dopo la sconfitta 0-3 dallo Spor Toto Ankara, torna al successo con i 3-1 sul BSB Bursa. Nella Misli Sultaniar ligi torna alla vittoria il THY Istanbul di Marcello Abbondanza 0-3 sul Niufer Bursa, mentre è stato posticipato al 17 febbraio il bigmatch tra la capolista Vakifbank di Giovanni Guidetti e l’inseguitrice Fenerbahce. Fenerbahce che torna da Nantes con il secondo posto nel girone di Champions League alle spalle dell’Imoco Conegliano. Nella 1° Liga la seconda squadra del Vakifbank guidata da Franca Bardelli (Giuseppe Bosetti d.t) passa a Smirne al tiebreak sull’Ozel.

GERMANIA E SVIZZERA

—   Nella Bundersliga il Berlino (Lucio Oro 2°) perde 1-3 il bigmatch con la capolista Friedrichshafen nel recupero della 19ma giornata; torna alla vittoria con il 3-0 sul Buhl di Luciano Aloisi che era passato 0-3 sul campo del VCO Berlin. Nella seconda categoria il Mimmenhausen di Federico Cipollone è stato sconfitto 3-0 dallo Schwaig. Nel femminile lo Straubing di Claudia Provaroni (9, 2a) s’impone 3-0 sulla capolista Stoccarda; vince per 3-0 anche il Potsdam (Riccardo Boieri 2°) sul Wiesbaden; Potsdam reduce dall’eliminazione agli ottavi di Coppa Cev dal Galatasaray Istanbul. Prosegue il torneo invece la Saugella Monza che ha eliminato sia il Bekescsaba che lo Zok. Nella NLA elvetica una sola gara giocata con il Lucerna di Alessandro Lodi sconfitto al tiebreak dallo Jona nel recupero della sesta giornata. Questo per permettere la disputa dei quarti di Coppa che ha visto il Losanna di Massimiliano Giaccardi e Federico Rossatti superare il Nafels 3-1, mentre l’Amriswil (Riccardo Balsamo scout), capolista in campionato, ha subito il 3-2 dallo Schonenwerd. Nella Coppa femminile il Franches Montagnes (Oscar Burillo 2°, Leonardo Portaleoni ass.) è stato fermato 0-3 dal Neuchatel. In campionato il Dudingen di Dario Bettello supera al tiebreak il Lugano di Giulia Rigoni, Nicole Pulcini, Ludovica Brandi, Mercedesz Kantor, Sofia Magnini (Roberto Amici 2°, Matteo Campoli scout), Lugano sconfitto anche dallo Schaffhausen 0-3.

ALTRI TORNEI

—   In Spagna il Guaguas di Luca Biliato ha superato 3-0 il Barça e rimane in seconda posizione dietro al Teruel. Il Clacit Kamnik di Gregor e Rok Jeroncic espugna 0-3 il terreno del Triglav e mantiene la terza posizione, mentre nel campionato Mevza espugna il terreno dello Zagabria 0-3. Si giocano le semifinali della coppa del Belgio con l’Aalst di Francesco Zoppellari sconfitto 3-0 dal Maaseik; è reduce dal secondo torneo di Champions dove ha chiuso senza vittorie. In Islanda l’HK Kopavogur di Massimo Pistoia s’impone 3-0 sul Fylkir. In Tunisia l’ES Tunisi di Ljubo Travica coglie altre due vittorie in tre set su Bousalem e Saydia. Negli Emirati Arabi l’Al Ain di Matteo Paris si è imposto 3-0 sul Al Whada. Leonel Marshall sbarca in Libia dove è impegnato con l’Asswehly Misurata. In Sud Corea il Korean Air di Roberto Santilli (Francesco Oleni 2°) supera 3-1 il Samsung. In Giappone doppia vittoria per 3-0 per il JTEKT Stings Federico Fagiani (2°) sull’Oita. In campo femminile in Finlandia si è giocata la Coppa vinta dal Kangasala 3-0 sul Viesti; quella maschile dal Valepa Sastamale 3-1 sull’Hurrikaani Loimaa; fermi sia l’Hameelinna di Matteo Pentassuglia (Leonardo Ceccarini scout) e Erica Di Maulo che il Rovaniemi (Giovanni Torchio allenatore della juniores). In Repubblica Ceca l’Olymp Praga (Gianpaolo Boschetti (allenatore della juniores) si è imposto 3-0 sul Prostejov. In Tunisia torna alla vittoria il Club Africain di Eraldo Buonavita 0-3 sull’Haouaria. In Sud Corea il KGC Ginseng di Valentina Diouf (40) espugna al tiebreak il campo del KEC. In Giappone il Toyota Queensels di Indre Sorokaite (12) è stato superato 3-0 dall’Hisamitsu. In Brasile il Minas di Nicola Negro s’impone 3-0 sul Barueri e rimane in testa alla classifica.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/01-02-2021/volley-polonia-giuliani-ferma-capolista-zaksa-400319563485.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: