Conegliano non si ferma, batte il Minas e va in finale al Mondiale

Conegliano non si ferma, batte il Minas e va in finale al Mondiale

(23-25, 26-24, 25-15, 25-19)

A due anni di distanza Conegliano va a difendere il titolo che conquistò nel 2019, ma per arrivare alla finale ha dovuto soffrire tantissimo contro il Minas allenato dal trevigiano Nicola Negro. L’Imoco è partita molto contratta e nel primo set ha sbagliato tanto, troppo, anche con le sue atlete di punta (Egonu) tanto che le brasiliane hanno avuto il merito di restare sempre in vantaggio grazie anche a una grande difesa. Nel secondo set Conegliano rischia di crollare: va in vantaggio grazie a tre muri di fila, ma poi deve subire il ritorno della squadra di Negro con Cuttino e Ozsoy trascinatrici. Santarelli gioca anche la carta Sylla, mentre Conegliano registra i suoi errori e riesce a battere in volata le brasiliane con molti palloni affidati a Egonu.

DECOLLO

—   Conegliano in rampa di lancio. Si è scrollata di dosso le ultime paure e mette sotto il Minas, il terzo set è una cavalcata trionfale. In cui Conegliano sta in campo da sola. Le brasiliane hanno dato tutto e si vede tutta la differenza tecnica messa in campo. Il quarto set resta sulla falsariga di quello precedente: il Minas prova a rientrare grazie alla battuta, ma si tratta solo di un episodio, poi il muro delle italiane fa la differenza e l’Imoco vola verso la seconda finale mondiale consecutiva. Troverà sulla sua strada (domani alle 16.30) la vincente del derby di Istanbul: Vakifbank o Fenerbahce.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/18-12-2021/imoco-volley-conegliano-non-si-ferma-batte-minas-va-finale-mondiale-430523751022.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: