Colpo Cisterna, a Milano vittoria da record al tie-break

Colpo Cisterna, a Milano vittoria da record al tie-break

MILANO-CISTERNA 2-3 (34-32, 21-25, 33-31, 21-25, 13-15)

—   Cisterna espugna al tie break l’Allianz Cloud nella partita più lunga da quando esiste il rally point system (2 ore e 51 minuti di gioco effettivo) e aggancia in classifica Padova e Modena al termine di una gara bellissima e ricca di emozioni. Piazza conferma il solito sei più uno con Porro alla regia, Patry opposto, Ishikawa e Jaeschke in banda, Piano e Chinenyeze al centro e Pesaresi libero. Soli (che ritrova Lanza in panchina dopo l’assenza contro Monza) schiera Baranowicz al palleggio con Dirlic in diagonale, Rinaldi e Maar schiacciatori, Zingel e Bossi centrali, con Cavaccini libero. Cisterna mette subito il turbo con un servizio incisivo e grande attenzione a muro. Milano soffre l’aggressività pontina e ci mette un po’ a carburare. Avanti 9-3, però, la Top Volley rallenta il ritmo e l’Allianz trova aggressività e continuità negli stessi fondamentali. Ne viene fuori un corpo a corpo fisico e tecnico con Milano che recupera ma, con un errore sanguinoso in costruzione, concede agli avversari il vantaggio del primo set point. Comincia un’altra partita di muscoli, nervi e capovolgimenti di fronte. E alla fine l’ace di Jaeschke all’incrocio delle righe vale il 34-32 che porta Milano avanti. La reazione di Cisterna è quasi immediata: l’Allianz prova a scappare approfittando del fisiologico colpo subito dalla squadra di Soli ma, già a metà set, con Lanza e Szwarc in campo per Rinaldi e Dirlic, i laziali ritrovano lucidità, precisione e certezze, recuperano e approfittano al meglio di un calo di nervi di Milano per riportare la gara in parità. L’equilibrio regna in campo anche nel terzo set, per certi versi (e soprattutto nel finale) fotocopia del primo (con i pontini che perdono Szwarc per un infortunio al ginocchio). Come il quarto, con Cisterna che prende il largo dopo qualche momento di tensione con la coppia arbitrale e poi va a vincere in volata il tie break.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/24-11-2021/superlega-anticipo-8a-giornata-colpo-cisterna-milano-vittoria-record-tie-break-430111490180.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: