Champions, Novara e Conegliano ai quarti

Champions, Novara e Conegliano ai quarti

Novara ai minimi termini causa Covid è arrivata nella metropoli turca solo con 9 giocatrici che nell’ultimo periodo si sono allenate pochissimo, ma almeno ha la soddisfazione di giocare la quinta giornata di Champions League con la certezza di avere già staccato il primo posto nel girone. Quindi l’Igor è già certa dei quarti di finale (con un turno di anticipo) grazie alla sconfitta a tavolino inflitta alla Dinamo Mosca contro il Liberec. Qualificazione acquisita anche per Conegliano che supera lo Zok Ub con ampio turnover. Domani alle 19 Monza-Vakifbank

THY ISTANBUL-NOVARA 3-1 (25-21, 17-25, 25-23, 25-16)

—   Novara inizia bene la gara, ma non riesce a difendere il break che si è conquistato. Così la squadra di Marcello Abbondanza (appena diventato anche il ct della Grecia) prende il largo e va a conquistare il primo parziale con una certa facilità. Novara reagisce nel secondo con Lavarini che inserisce la Battistoni in regia. La squadra ha un sussulto, l’Igor prende il comando delle operazioni con le turche che vanno in difficoltà. La squadra di casa schiera una gran quantità di giocatrici che hanno militato - anche a lungo - nel campionato italiano, come la Orthman appena arrivata da Scandicci. Novara ci crede e nonostante la formazione rimaneggiata parte bene anche nel terzo set, accumula un vantaggio importante (14-9), ma neppure questo riesce a dare sicurezza alle novaresi che piano piano si fanno rimontare soprattutto grazie al servizio del Thy che spinge moltissimo in battuta. L’Igor soffre, fa errori anche banali e una la squadra di Istanbul prende il largo. Il contraccolpo psicologico è pesante per l’Igor che parte malissimo nel quarto set subendo tanto a muro oltre che in ricezione si arriva al +5 per il Thy che vuole lo scalpo pesante contro una squadra italiana. Il divario diventa importante, Novara non molla, ma alla fine si deve arrendere. La prossima settimana con Mosca , quando dovrebbe avere recuperato qualche effettiva.

ZOK UB-CONEGLIANO 0-3 (16-25, 22-25, 13-25)

—   Vittoria senza sorprese per l’Imoco in Serbia (Santarelli, neo c.t. della Serbia è stato accolto con entusiasmo) e passaggio ai quarti acquisito facendo anche ampio turnover. Spazio alle seconde linee per Conegliano che sin da subito prende il comando della gara senza esitazioni. Gennari può contare su Folie e Omoruyi in gran spolvero (100 e 80% in attacco nel primo set). Fatica di più Conegliano nel secondo con le serbe più attente in muro e difesa e che si affidano molto al centro. Ci vuole un turno a servizio di Moruyi per ricucire il piccolo vantaggio accumulato dalle padrone di casa che poi ritrovano l’allungo. Il turno in battuta di Sylla, entrata a dare sicurezza alla squadra, sigla il sorpasso che dà il set alle venete in extremis. Nel terzo parziale l’Imoco dilaga e chiude la gara

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/02-02-2022/volley-champions-novara-sconfitta-istanbul-ma-si-qualifica-quarti-4301218498033.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: