Antropova è un caso internazionale: l'opposto di Scandicci è italiana o russa?

Antropova è un caso internazionale: l'opposto di Scandicci è italiana o russa?

Un intrigo internazionale che vede coinvolte Italia e Russia. Di mezzo c’è la giovanissima Ekaterina Antopova, opposto e talento messo in mostra da Sassuolo prima in A2 e adesso dalla Savino Del Bene Scandicci in A1 e che viene tirata per la giacchetta a destra e a manca. La giocatrice non è stata schierata ieri nella partita che la squadra fiorentina ha vinto per 3-0 contro la Delta Despar Trentino. La versione ufficiale per la sua assenza? Virus intestinale, che avrebbe messo k.o. la Antropova dopo la rifinitura fatta in mattinata dalla squadra.

SCHIERATA DA ITALIANA

—   In realtà dietro a questa assenza ci sarebbe stato un problema di tesseramento, un vero e proprio fulmine a ciel sereno che si sarebbe manifestato al momento della presentazione alla Cev, da parte di Scandicci, della lista delle giocatrici che prenderanno parte alla Challenge Cup. Fino ad oggi Ekaterina ha giocato ed è sempre stata schierata da italiana da parte della Savino Del Bene. Questo perché tutti la ritenevano atleta del nostro Paese come primo tesseramento pallavolistico e, soprattutto, perché dalla Federazione era arrivato il via libera in tal senso.

VECCHIO TESSERAMENTO

—   E allora cosa è cambiato nel frattempo? Il problema è che dalla Russia sarebbe spuntato fuori un altro documento con il quale si voleva dimostrare invece il tesseramento fatto alla ragazza, quando ancora era ai primi passi della sua carriera pallavolistica, da parte di una scuola della zona di San Pietroburgo. Tale documento rimetterebbe in discussione tutto e metterebbe Scandicci nelle condizioni di non poterla utilizzare, almeno per il momento. Nel mezzo dovranno nuovamente entrarci le federazioni che se la contendono a viso aperto, anche perché si parla di una potenziale nazionale del futuro, Italia o Russia cambia poco visto il valore dell’atleta, per provare a dirimere il caso e risolverlo in maniera bonaria una volta per tutte.

FASTIDIO SCANDICCI

—   Ma è veramente possibile? O la spy story è destinata ancora a durare? La giornata di mercoledì potrebbe essere importante in questo senso perché le parti in causa ne riparleranno direttamente. Nel mentre a Scandicci i sentimenti sono contrastanti. Da una parte c’è sicuramente il fastidio che una faccenda come questa può generare, dall’altra c’è anche la convinzione di avere pienamente la coscienza a posto e di aver fatto le cose nel modo giusto (anche perché, altrimenti, non sarebbe arrivato l’ok della Fipav). Ultimo aspetto ancora da chiarire: questa faccenda influenzerà anche i risultati ottenuti dalla Savino Del Bene? Antropova è scesa in campo, evidentemente da italiana, contro Bergamo e Cuneo, gare vinte dalla squadra allenata da Barbolini. Ma questo documento russo rischia di poter cambiare le carte in tavola anche sotto questo aspetto. Un bel rompicapo, non c’è che dire.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/25-10-2021/volley-intrigo-internazionale-antropova-contesa-italia-russia-4202061277098.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: