A-1 donne: Busto Arsizio passa a Trento e sale al 6° posto

A-1 donne: Busto Arsizio passa a Trento e sale al 6° posto

TRENTO-BUSTO ARSIZIO 0-3 (14-25, 16-25, 19-25)

—   La corsa della Unet E-work Busto Arsizio continua anche ai piedi delle Dolomiti. Nel recupero del match in casa della Delta Despar Trentino, ancora alle prese con l’assenza causa Covid-19 da oltre un mese di Vittoria Piani, le farfalle si impongono in tre set a senso unico portandosi in scia al quinto posto della classifica occupato da Scandicci. Uyba superiore un po’ in tutto contro una Trento non ancora al meglio dopo la lunga assenza dai campi a causa del Covid-19. Una Gray in crescita costante dal secondo set in poi e la concretezza dell’ex Olivotto permettono a Busto di tenere saldamente il mano il match, anche quando la Delta Despar riusciva a riavvicinarsi nel punteggio. In avvio coach Bertini senza Piani manda in campo Bertone opposto riportando Melli in posto-4 mentre Busto è in sestetto tipo. Subito 1-6 con quattro muri ed un ace delle lombarde, Bertini ferma il gioco ma le trentine soffrono quando si tratta di mettere palla a terra (4-12). Altro time-out di Bertini al cospetto di un Busto che riesce ad essere più efficace in tutta la fase break (5-15 con mani-out di Gray), costruendo così un margine di vantaggio (12-21) che Busto deve solamente amministrare fino alla fine del parziale. In avvio di secondo parziale il match si accende (7-7), complice una Delta Despar in crescita (12-12). Stevanovic trova l’ace e Gray il diagonale che permettono a Busto di allungare sul 12-15, time-out delle dolomitiche ma sono ancora le lombarde a tenere in mano il pallino del gioco: 14-21 con muro di Mingardi su Melli. Cumino prova a chiudere il gioco con le sue centrali per cercare di dare maggior peso all’attacco gialloblù (15-23), doppio cambio per Trento e dentro Piccinini ed Escamilla per Busto in un set ormai praticamente finito. Nel terzo parziale dentro Pizzolato al centro per Fondriest (ex di turno) mentre un’altra ex come Rossella Olivotto viaggia con il cento per cento in attacco nei primi due parziali (7-7). D’Odorico prova con il muro a suonare la carica (11-10) ma basta poco alla Uyba, pigiare il piede sull’attacco con Gray protagonista, che le lombarde mettono la freccia (12-15). Il muro di Mingardi su Melli mette a segno il 13-17 per la Uyba, Marcone trova l’ace del 15-18 ma nel finale di match (in cui trovano spazio anche Piccinini e Bonelli) le farfalle gestiscono il vantaggio (16-22 con ace di Mingardi) andando a sigillare i tre punti.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/28-01-2021/volley-a-1-donne-busto-arsizio-passa-trento-sale-6-posto-400212244783.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: