Usa in finale: demolita la Serbia. E ora coach Kiraly tenta un leggendario slam

Usa in finale: demolita la Serbia. E ora coach Kiraly tenta un leggendario slam

Campione del mondo e d’Europa in carica, argento olimpico 5 anni fa, la Serbia si deve inchinare agli Stati Uniti che - pur dovendo ancora rinunciare a Thompson (infortunata) e dopo aver appena recuperato la regista Poulter - conquistano la finale del volley femminile nella maniera più netta (3-0 con parziali 25-19, 25-15, 25-23).

La Serbia, che aveva giustiziato le azzurre nei quarti, non ha opposto una grande resistenza, forse anche lei pagando una preparazione con pochissime partite. Questa sera (di Tokyo, il pomeriggio italiano) in programma l’altra semifinale fra il Brasile di Zé Roberto e la Sud Corea allenata dall’italiano Stefano Lavarini, ultimo superstite della pattuglia di 4 tecnici di casa nostra che giocavano l’Olimpiade.

GRANDE SLAM

—   Karch Kiraly, il coach delle americane, tenta quindi il grande slam avendo già vinto l’Olimpiade 3 volte, due da giocatore indoor (1984 e 1988) e una nel beach volley (1996). Ora ci riprova da tecnico della Nazionale femminile, con cui ha già vinto il Mondiale nel 2014.

Fonte: https://www.gazzetta.it/olimpiadi/discipline/volley/06-08-2021/usa-finale-3-0-serbia-ora-coach-kiraly-tenta-grande-slam-420223698103.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: