L’Italia si riscatta: il Giappone non ha scampo

L’Italia si riscatta:  il Giappone non ha scampo

(20-25, 17-25, 25-23, 21-25)

Riscatto Italia che batte in maniera netta il Giappone e mette una robusta ipoteca sul passaggio ai quarti di finale. Su questa strada sarà determinante il confronto con l’Iran, venerdì 30, prima della gara finale con il Venezuela a chiudere il girone (domenica). Ma per ora, nel momento più difficile, l’Italia ha dimostrato importanti segni di ripresa. Dal punto di vista tecnico e morale. Con una prova concreta e di sostanza. L’Italia comincia con Simone Giannelli in campo.

E dai primi scambi si capisce che sarà un’altra partita. Come se i ceffoni rimediati con la Polonia avessero trasmesso una sorta di elettroshock. Gli azzurri sono ben posizionati a muro (grandissimo Anzani nel fondamentale) e in battuta. Giannelli (che aveva saltato l’ultima gara per un problema alla coscia destra) gestisce al meglio gli attaccanti e il Giappone va subito in crisi. L’Italia prende un break di vantaggio e lo gestisce con intelligenza, Zaytsev e Juantorena si alternano a picchiare la palla, mentre Michieletto gioca come un veterano. Per i padroni di casa non c’è scampo.

MURO E DIFESA

—   Si alza il muro dell’Italia nel secondo set e gli azzurri scappano via. La panchina giapponese (l’allenatore di fatto è il francese Blain ben noto al pubblico italiano che figura come secondo) inizia una serie di cambi che non portano ad alcun risultato. L’Italia dilaga: 21-14 con un servizio che fa sempre più male alla squadra di casa e che non era andato per nulla nelle prime due partite che mette in crisi la retroguardia nipponica. Il Giappone parte bene nella terza frazione (4-1): questa partita è cruciale per lo sbarco nei quarti di finale. Il Giappone combatte punto a punto e sul finire del set sfrutta al meglio due errori italiani. Ma nella quarta frazione l’Italia parte subito forte (8-1), il Giappone prova a rientrare nel match, ma l’Italia chiude in maniera perentoria il discorso.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Volley/28-07-2021/olimpiade-l-italia-si-riscatta-travolto-giappone-4103121518038.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: