L'Italia crolla 3-0 contro la Cina. Per il primo posto bisognerà battere gli Usa

L'Italia crolla 3-0 contro la Cina. Per il primo posto bisognerà battere gli Usa

ITALIA-CINA 0-3 (21-25, 20-25, 24-26)

—   Il crollo che non ti aspetti nella partita più importante. C’era tutto per mettere in cassaforte il primo posto nel girone: la Cina campione olimpica era già fuori dai Giochi, non farà neppure i quarti, la cinese più forte Zhu - infortunata - tenuta in panchina da Jenny Lang Ping, l’Italia fino a qui era stata infermabile per le avversarie, invece le azzurre si sciolgono, incalzate da una squadra cinese che non voleva perdere ancora (hanno già 3 sconfitte), ne esce quindi una partita a senso unico asiatico, con Li e Gong mattatrici, mentre l’Italia nei soli primi 2 set colleziona 16 errori punto in attacco.

CAMBI INUTILI

—   Mazzanti, il coach, prova a cambiare le carte: mette Sylla, Chirichella, Orro, poi torna alla formazione iniziale e cambia ancora. Ma senza trovare il bandolo di una matassa sempre più ingarbugliata. La Cina, libera da tensioni gioca in scioltezza, mentre alle azzurre non riesce proprio nulla. l’Italia continua a sbagliare anche nel terzo set, che è quello che comunque gioca meglio. Ma non basta a fermare la Cina, il risveglio azzurro è tardivo. E adesso per evitare di trovare un quarto complicato è necessario battere gli Usa nell’ultima giornata lunedì. Altrimenti, arrivando secondi nel girone, si rischia di trovare, causa sorteggio, anche la Serbia nei quarti. Insomma una serata che doveva essere di consacrazione per l’Italia, diventa un incubo. Da cui le azzurre si devono subito svegliare se vogliono stare nell’Olimpiade fino a domenica prossima.

Fonte: https://www.gazzetta.it/olimpiadi/discipline/volley/31-07-2021/olimpiadi-tokyo2020-volley-italia-cina-si-complica-vita-usa-42068587488.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: