Italvolley, anche occhialini stroboscopici e visiere cinesi dietro al riscatto

Italvolley, anche occhialini stroboscopici e visiere cinesi dietro al riscatto

“Comodo”, “Libero”, “Creativo”. Così Alessia Gennari, Anna Danesi e Beatrice Parrocchiale hanno definito Davide Mazzanti, quell’allenatore che con loro ha condiviso la gioia della prima vera grande medaglia d’oro di questo gruppo di volley femminile: l’Europeo appena vinto in Serbia contro le favorite campionesse del mondo padrone di casa.

VISTO DA ALESSIA

—   “Quando sono tornata nel gruppo, la settimana prima dell’Europeo, ho trovato le ragazze a terra. La grande delusione olimpica e una stanchezza anche per la vicinanza con i Giochi. E lì secondo me noi siamo state tutte più brave a reagire e a rialzarci”.

ORIZZONTE MONDIALE

—   E guardando già al futuro: “È chiaro che adesso la nostra testa va al club, ieri è iniziato il nostro campionato con Monza, non benissimo visto che le abbiamo prese a Busto, ma adesso ci concentriamo sul Vero Volley, ma se alzo lo sguardo penso al Mondiale, noi abbiamo una grande voglia di rigiocarselo (è in programma l’anno prossimo fra Paesi Bassi e Polonia, ndr). Per cosa abbiamo fatto adesso, ma anche per il Mondiale di due anni fa che si è chiuso con un argento, ancora dietro la Serbia”.

VISIERE CINESI

—   Alessia, Bea e Anna parlano del loro relax ideale, mentre raccontano degli esercizi “strani” che fa fare loro Mazzanti in Nazionale con occhialini stroboscopici per l’allenamento in ricezione e con visiere cinesi per l’attacco. “Come in ogni situazione - racconta candidamente Bea - ci sono momenti di tensione e anche con il nostro allenatore si manifestano. Vanno affrontati e chiariti, come in ogni squadra”. Il gran finale con Andrea Zorzi sul palco è all’insegna della sincerità: “È più facile allenare gli uomini che le donne - concordano le tre azzurre - e nelle squadre femminili tendono a formarsi clan”. Ma come ha dimostrato l’Italia di volley femminile anche le difficoltà si possono superare per arrivare alla vittoria.

Fonte: https://www.gazzetta.it/festival-sport-trento/10-10-2021/italvolley-festival-sport-ora-riscatto-anche-mondiale-4201741113225.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: