LIVE Coronavirus, il bollettino di oggi: 18.627 i nuovi contagi e 361 i decessi

LIVE Coronavirus, il bollettino di oggi: 18.627 i nuovi contagi e 361 i decessi

Le principali notizie sull’emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo.

ORE 16.55 - IL BOLLETTINO DI OGGI, 10 GENNAIO

—   Nelle ultime 24 sono emersi 18.627 nuovi casi di contagio sulla base dei 139.758 test elaborati; il tasso di positività è pari al 13,3% (+1,7% rispetto a ieri). Nell’ultimo giorno, inoltre, sono decedute 361 persone facendo salire il totale delle vittime dall’inizio dell’epidemia a quota 78.755. Oggi sono 11.174 guariti i nuovi negativizzati, mentre il numero di dosi di vaccino somministrate è salito a quota 589.798. Sono infine 23.427 (+167) i ricoverati nei reparti Covid-19 e 2.615 (+22) quelli in terapia intensiva.

ORE 12.54 - VIA LIBERA PER LE GARE DI WENGEN

—   Le autorità cantonali hanno dato il via libera alle gare di Coppa del mondo di sci in programma a Wengen (Svi) nel weekend. Lo sviluppo di un focolaio nella zona aveva messo in dubbio il programma.

ORE 12.50 - IN VENETO 3100 NUOVI CONTAGI

—   Sono 3100 i nuovi contagi registrati in Veneto secondo i dati forniti dalla regione. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 82, migliora la situazione nelle terapie intensive (-8).

ORE 11.45 - DE LUCA: “ESAURITA SCORTA VACCINI”

—   Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha annunciato che “ieri la Campania ha raggiunto, con il 90%, la percentuale più alta d’Italia nella somministrazione dei vaccini. Oggi in tutte le aziende sanitarie si esauriscono le dosi consegnate alla nostra regione. Questa sera le aziende si fermano per mancanza di vaccini. È questo l’esito di una distribuzione fatta in modo sperequato nei giorni scorsi”.

ORE 11.29 - VOLLEY: FOCOLAIO A SOVERATO, RINVIATA LA SFIDA CON MONTECCHIO

—   La lega pallavolo femminile ha rinviato la partita tra Soverato e Montecchio in programma oggi pomeriggio dopo che la squadra di casa ha comunicato numerosi casi di positività al Covid-19.

ORE 11.04 - QUASI DUE MILIONI DI MORTI E 90 MILIONI DI CASI DEL MONDO

—   Sono quasi 90 milioni nel mondo le persone che sono state contagiate dal coronavirus. Secondo la John Hopkins University sono 89.654.944 i casi confermati, i morti sono 1.926.918. Sempre gli Stati Uniti il Paese più colpito con 22.137.930 contagi e 372.508 morti.

ORE 10.23 - I NUOVI PROVVEDIMENTI

—   Coprifuoco dalle 22 alle 5, Rt a 0,50 per entrare in zona bianca, lo stato di emergenza prorogato fino al 30 giugno (consente i Dpcm, le ordinanze del ministero della Salute, i provvedimenti d’urgenza delle regioni, lo smart working). Per evitare che le regioni restino in fascia bassa di contagio in presenza di una alta incidenza di contagi, con le nuove regole se in una settimana ci saranno più di 250 contagi ogni 100.000 abitanti si andrà automaticamente in zona rossa. Con questo parametro oltre al Veneto sono a rischio Emilia-Romagna, la provincia di Bolzano, il Friuli Venezia Giulia e le Marche.

ORE 10.16 - SCI: FOCOLAIO A WENGEN, COPPA A RISCHIO

—   Un focolaio di coronavirus rischia di cancellare le gare di coppa del mondo di sci a Wengen, in Svizzera. Da venerdì a domenica sarebbero in calendario due discese e uno slalom, ma il focolaio della pandemia

  • a Wengen ci sono parecchi turisti - è pericoloso per gli atleti che osservano durante al stagione rigide regole di isolamento. Si rischia così di compromettere il resto della stagione, Mondiali di Cortina compresi. Oggi la decisione.

ORE 10.19 - VERSO LA PROROGA DELLO STATO DI EMERGENZA

—   La pandemia di coronavirus non accenna a fermarsi e il Governo è pronto a nuove strette. Dopo aver abbassato la soglia dell’Rt, il governo pensa di introdurre un’ulteriore stretta: se l’incidenza settimanale dei casi è superiore a 250 ogni 100 mila abitanti scatterà in automatico la zona rossa. Domani è in programma il vertice tra l’esecutivo e le regioni sul prossimo Dpcm in vigore dal 16 gennaio. Confermato il divieto di spostamento tra le regioni, comprese quelle in zona gialla, coprifuoco alle 22 e non è escluso ci sia anche la proroga dello stato d’emergenza.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Cronaca/10-01-2021/bollettino-coronavirus-dati-notizie-oggi-10-gennaio-3902372164337.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: