Lo sport come medicina: dal calcio in C alle bracciate della Pilato

Lo sport come medicina: dal calcio  in C alle bracciate della Pilato

Lo sguardo rivolto a levante, verso la bellezza di una natura che riserva sorprese straordinarie anche qui, dove la fabbrica assassina continua a uccidere in silenzio, con le sue ciminiere a nord-ovest. A Taranto i delfini ci vivono, così come i capodogli o addirittura è comparso un Pulcinella di mare, uccello acquatico raro. Il presidente del circolo velico Ondabuena, Salvatore Serra: “Guardate che Stadio del Vento abbiamo qui. Un campo di regata straordinario che nei giorni scorsi ha visto protagonisti i catamarani F50 del SailGp. I ragazzi con la vela hanno un rapporto diretto con la natura. E poi abbiamo anche un campione europeo e due italiani fra gli under”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Calcio/altri-campionati/18-06-2021/taranto-seriec-promozione-benedetta-pilato-4102070558301.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: